Nevi e Melanoma - Dottoressa Dente

Vai ai contenuti

Menu principale:




  NEVI E MELANOMA (PREVENZIONE E DIASNOSI)

Per molti sono un vezzo, per altri un inestetismo, talora invece rappresentano
un pericolo in agguato.
I nei, infatti, vanno sempre osservati con attenzione in quanto possono subire una trasformazione in senso neoplastico.
"Prevenire è senz'altro meglio che curare". Questo motto è fondamentale nel caso dei nevi. Infatti negli
ultimi anni si sta diffondendo la prevenzione del melanoma maligno cutaneo. Il dermatologo oggi si avvale di criteri
clinici e di strumenti sempre più sofisticati per arrivare ad una diagnosi tempestiva, o meglio ancora per individuare
i nevi atipici per poterli asportare preventivamente.
Viene utilizzato uno strumento denominato dermatoscopio che utilizza una fonte di luce ed una lente che
permette l'ingrandimento della neoformazione. Nei casi più delicati si utilizza la stereomicroscopia
(o epiluminescenza o nevoscopia)
con cui grazie a sensibilissimi sistemi ottici le immagini vengono trasferite a
un monitor e software sempre più sofisticati ne consentono una approfondita valutazione, elaborazione e archiviazione.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu